Chi Siamo

L’Unione Apostolica del Clero (UAC) è un’associazione aperta a ministri ordinati diocesani (vescovi, presbiteri e diaconi) che s’impegnano nell’aiuto vicendevole per realizzare in pienezza la vita secondo lo Spirito, mediante l’esercizio del ministero. La sua nota caratteristica consiste nel privilegiare la fraternità che scaturisce dal sacramento dell’Ordine, allo scopo di favorire nel clero e nella Chiesa una vita di comunione ispirata al modello degli apostoli con Cristo, immersa nella comunione della Trinità ed espressa nella carità pastorale (cf. Statuti UAC, n.1). Quest’associazione, pubblica e internazionale, fu approvata dalla Santa Sede il 17 aprile del 1921. E’ organizzata secondo la forma associativa promossa dalla Chiesa universale (cf. PO, 8 y CIC, 278) ed ha ricevuto l’approvazione dei nuovi Statuti dalla Congregazione per il Clero nel 1998.

L’ Unione Apostolica del Clero è un regalo di Dio ai vescovi, ai presbiteri e ai diaconi diocesani. Ci serve per aiutarci e per aiutare gli altri . Ci aiutiamo a vivere, in comunione fraterna, la nostra spiritualità diocesana. Con i nostri servizi aiutiamo i ministri ordinati, specialmente quelli del presbiterio diocesano:

  1. Ci aiutiamo nella santificazione personale e comunitaria, nel vivere la “vita apostolica” per una sequela radicale del buon Pastore (cf. PO, 12, 14, 15, 16, 17).
  2. Ci proponiamo di promuovere la fraternità fra vescovi, presbiteri e diaconi e di stimolare la loro comunione di pastori con la comunità (cf. PO, 8). Promuoviamo servizi in favore dei confratelli che sono in maggiore bisogno.
  3. 3. Ci proponiamo di sostenerci nell’esercizio fedele e santificante del nostro ministero pastorale (cf. PO, 13).  L’UAC collabora nella formazione permanente del clero.

Per organizzare nella diocesi l’UAC, prima di tutto, occorre ottenere l’approvazione del vescovo diocesano. L’ UAC si definisce come associazione essenzialmente “diocesana”, non solo nei suoi membri, mezzi e fine, ma anche nella sua spiritualità e organizzazione. Con gli orientamenti del Vescovo e degli Statuti UAC, ci riuniamo e condividiamo questo spirito dell’UAC e ci proponiamo di realizzare le sue finalità. Formiamo uno o vari gruppi UAC che si federano e formano l’Unione Diocesana UAC.

Ti invitiamo:

  • L’ UAC è per ministri ordinati diocesani: vescovi, presbiteri e diaconi, per gruppi di ministri ordinati.
  • Ti invitiamo a diventare membro attivo ed a promuovere l’Unione Apostolica del Clero, oppure a farti suo buon amico e generoso collaboratore.

Per promuovere l'UAC facciamo questi passi:

  • Otteniamo l’approvazione del vescovo diocesano per stabilire l’Unione Apostolica del Clero nella diocesi.
  • Riuniamo alcuni ministri ordinati che condividano questo spirito dell’UAC e che si propongano di realizzare le sue finalità. Formiamo uno o vari gruppi UAC  che si federano e formano l’Unione Diocesana UAC.
  • Ci mettiamoci in comunicazione con il Presidente Nazionale dell’UAC per integrarci con le altre Unioni diocesane e per riceverei aiuti dall’Unione nazionale.
  • Le Unioni Diocesane e quelle Nazionali si uniscono alle Unioni del mondo intero formando la Confederazione internazionale dell’Unione Apostolica del Clero.

 Viviamo e diffondiamo  L’UNIONE APOSTOLICA DEL CLERO!