Direzione Internazionale

Don Giuseppe Magrin

Presidente Internazionale

Don Giuseppe Magrin nacque il 2 luglio 1938, a Montegalda, diocesi di Padova, battezzato il 3 luglio 1938, cresimato il 14 luglio 1946, entrò nel Seminario minore di Padova nel 1950, venne ordinato diacono il 17 febbraio 1963, presbitero il 7 luglio 1963.

Dei 15 fratelli, 8 sono consacrati.  Cooperatore nella parrocchia di Piove di Sacco dal 1963 al 1965

Dal 1965, Missionario “Fidei donum” nella futura diocesi Nyahururu, ora autosufficiente..

Rientrato in diocesi, nel 1972, per 6 anni fu parroco di Carpané di S. Nazario e contemporaneamente fu assistente vicariale della gioventù di Azione Cattolica, ed insegnante alle scuole magistrali femminili del Collegio S. Cuore di Bassano del Grappa ed anche vice Assistente dell’Istituto secolare Compagnia di S. Angela Merici.

Dal 1978, fu insegnante di Religione al liceo scientifico Enrico Fermi, in città di Padova, assistente ecclesiastico della Pastorale del lavoro per il settore imprenditoriale (Coldiretti, Artigiani e promosse la rifondazione dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti di Padova e del Veneto e ne divenne Assistente, d cui ancora oggi è assistente nazionale dei “gruppi UCID-giovani”.  Fu anche assistente ecclesiastico diocesano del Centro sportivo.

Ne 1979 divenne segretario diocesano dell’Unione apostolica del Clero di Padova e i superiori gli suggerirono di riprendere gli studi all’Università di Padova, dove conseguì la laurea in Pedagogia con indirizzo socio psicologico.

Nel giugno 1982, fu eletto Presidente nazionale dell’Unione Apostolica del Clero d’Italia e il Vescovo gli confermò tale incarico quasi a tempo pieno invitandolo ad un secondo Dottorato in teologia ecumenica di cui completò gli studi all’Angelicum di Roma.

All’Unione Apostolica del Clero d’Italia ha dato impulso con una nuova rivista (UAC notizie) ed una nuova piattaforma d’intesa (l’opuscolo: APPUNTAMENTO).  Nel 1991, su suggerimento del predecessore, Mons. Joseph Madec, Vescovo di Toulon-Frejus, fu eletto, Direttore generale ossia Presidente internazionale della Confederazione, con lo scopo di spostare la sede internazionale da Parigi a Roma e di aggiornare gli Statuti generali.  La Sede fu donata da un suo Amico, il dott. Dante Toffano di Padova nel 1996, gli Statuti furono approvati il 9 aprile 1998.  Riconfermato per 4 mandati triennali, il 1 gennaio 2001 fondò anche l’Unione Apostolica dei Laici e nel 2004, il Prefetto delle Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, lo incaricò di attivare il Settore: Formazione del Clero, per l’aggiornamento dei Formatori stessi nei territori di missione… Vi rimase fino al 1gennaio 2013.  Il 25 ottobre 2012 fu rieletto Presidente internazionale UAC, e fatto membro del capitalo di Basilica di San Pietro.

Segretario Internazionale